Torino. Cerca di avvelenare il figlio di pochi mesi e tenta il suicidio. Non sono in pericolo di vita

126

Agenpress –  Ha cercato di uccidere il figlio di pochi mesi cercando di  avvelenarlo sciogliendo una sostanza non ancora accertata nel biberon e poi ha tentato di tagliarsi le vene.

E’ accaduto  in un appartamento di Venaria Reale, comune alle porte di Torino. Ricoverati in  all’ospedale di Rivoli, il bimbo all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino. A dare l’allarme è stato il marito che, tornato a casa, ha chiamato il 118.

Entrambi non sembrano in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che indagano sulle modalità e sui motivi del gesto. Al momento della donna si sa soltanto che ha 42 anni.