Curdi, Civati: da Italia nessuna iniziativa, proprio come con la Libia

174
Giuseppe Civati, fondatore di Possibile

Agenpress. “Nessuno parla più dei curdi, l’Italia non ha preso alcuna iniziativa. Zero. Così come sulla Libia, anche per il Rojava: la vergogna ci accompagnerà e sarà pari soltanto al nostro cinismo. Sappiamo quello che sta accadendo ma fa comodo fingere di ignorarlo”.

Lo dichiara Giuseppe Civati, fondatore di Possibile.

“Sulle armi alla Turchia – aggiunge Civati – è stata fatta solo un’operazione di immagine. Le forniture in corso non sono state mai bloccate, forse saranno fermate quelle future, quando sarà troppo tardi. Sulla Libia è andata allo stesso modo, si è parlato di revisione degli accordi, poi null’altro. Tutto come sempre”.