Gina Zaminga: “La comunità dominicana in Liguria chiede l’istituzione di un Consolato”

231

Agenpress. E’ l’appello di Gina Zaminga, conciliatore legale che, per diversi anni, ha praticato l’attività di mediatore familiare con particolare attenzione alle comunità sociali della Repubblica dominicana.

“Tante sono le comunità del Sud America e numerosi sono i casi umani che ho seguito negli ultimi anni” – così ha dichiarato la dottoressa Zaminga.

“In Liguria risiede una numerosa comunità di cittadini di origine dominicana – ha continuato Zaminga – e, per tale ragione, a Genova, grazie al contributo di diversi professionisti in ambito legale, fiscale, sanitario e sociale abbiamo pensato di creare un punto di ascolto dedicato alla comunità dominicana, sia per coloro che vivono in Liguria, sia per coloro che vivono in altre regioni italiane.

Dare vita al primo “meeting point” per la comunità dei dominicani che risiede in Liguria rappresenta solo il punto il partenza: viviamo, infatti, con la speranza che,  quanto prima, venga istituito un Consolato anche Genova.

Il Consolato della Repubblica Dominicana a Milano supporta le richieste di diverse regioni italiane con un lavoro davvero impegnativo e costoso.
La nascita del punto di ascolto potrà, nel caso, fornire supporto al Consolato per il disbrigo di pratiche amministrative e sanitarie e per diffondere informazioni più capillari riguardanti le regole di vita e le leggi italiane. Potrà, inoltre, fornire informazioni a chi intende conoscere meglio la Repubblica Dominicana per le opportunità che essa offre.

A breve intendiamo, tramite la nostra associazione, richiedere il patrocinio del Consolato di Milano e dell’Ambasciata di Roma.
Un Consolato in Liguria  rappresenterebbe un supporto dedito a fornire dati utili al sistema sicurezza ligure della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e del Corpo Gdf”.