Manovra: M5S, tagliare a 5% Iva assorbenti se biodegradabili. UNC: vergognoso e offensivo per le donne

147

Agenpress. Un emendamento del M5S alla manovra prevede di ridurre l’Iva dal 22% al 5% per i prodotti igienici femminili ma solo se completamente biodegradabili.

Vergognoso ed offensivo per le donne” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Le donne devono potere essere libere di adoperare quello che vogliono. Non è lo Stato che deve decidere il tipo di assorbente che una donna deve usare” prosegue Dona.

“Sarebbe assurdo e sconcertante se il Parlamento decidesse di impartire una lezioncina sulle alternative ecologiche dei prodotti igienici. L’Iva va ridotta, anche per i pannolini dei bambini, perché si tratta di una spesa obbligata, non per risolvere i problemi del riscaldamento globale” conclude Dona.