La campionessa mondiale Irene Tagliente riceve la Benemerenza del Presidente Mattarella

1750

Agenpress. Nel corso di una suggestiva solenne cerimonia organizzata nella sala Protomoteca del Campidoglio, il Viceprefetto di Roma Lucia Volpe ha consegnato le Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana conferite il 2 giugno scorso dal Presidente della Repubblica. Sono stati consegnati attestati di benemerenze ai cittadini che si sono distinti nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dell’economia e nell’espletamento di cariche pubbliche e di attività sociali nonché di carriere civili e militari.

Tra gli insigniti del titolo onorifico di Cavaliere dell’Ordine al Merito della repubblica Italiana anche l’ing. Irene Tagliente, che si vede così riconosciuti sia i successi sportivi raggiunti sia il disimpegno di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari.

Irene Tagliente ha partecipato a varie competizioni nazionali e internazionali classificandosi 8° cat. Femminile al Mondiale di Kiteboarding disciplina Freestyle 2016 e 1° Cat.Master al Campionato Nazionale TTRACE Kiteboarding2017 Mondiale di Kiteboarding. Nel 2019 ha vinto i campionati del mondo di Snowkite formula Special GPS categoria Snowboard.

Nel disimpegno di attività sociali e umanitarie, nell’ambito dell’Area Emergenze della Croce Rossa Italiana, ha diretto il Centro Operativo Emergenze di Bari e la Struttura del Nucleo Pronto Intervento di Marina di Massa.

Molto significativo, per la distinzione onorifica, anche il profilo professionale:

È Ingegnere Industriale specializzato in Ingegneria biomedica, clinica, progettazione sanitaria e in Compliance e Management aziendale finalizzato all’analisi economica legata alle valutazioni HTA.

Ha conseguito il titolo di PhD Doctor Europeans (Dottore di Ricerca Europea) incentrando i suoi studi sullo sviluppo di nuovi sistemi di Telemedicina.

E’ specializzata nella progettazione di nuovi sistemi di assistenza integrata a distanza. E’ abilitata a svolgere il ruolo di Responsabile Sicurezza Prevenzione e Protezione e Formazione dei Lavoratori, nonché al Primo Soccorso BLSD. Esperto di elettromedicali è abilitata alle Verifiche di Sicurezza Elettrica e controlli preliminari di Conformità.

Ha svolto il ruolo dirigenziale di esperto Ingegnere Clinico per il Ministero degli Affari Esteri per il supporto alla revisione di apparecchiature elettromedicali da installare in 11 ospedali della provincia del Sichuan in Cina.

Per 6 anni ha lavorato come Ingegnere e Project Manager per Progetti all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù coprendo anche attività di Ingegneria Clinica, Valutazioni di HTA.

E’ stato direttore del Lavori, per opere di manutenzione ordinaria e straordinaria per postazioni del SSN nei comuni di Rieti e Viterbo e le relative centrali operative

Ha svolto il ruolo di Responsabile della Progettazione Medicale per l’Azienda Ospedaliera San Donato in Arezzo come libero professionista.

Ha maturato esperienze dirigenziali in ambito ospedaliero con supervisione delle attività di manutenzione e Global Service.

Quanto al profilo accademico è Cultore della Materia alla Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza, Elaborazione dati e Segnali Biomedici I (Ingegneria Clinica-Triennale) e Elaborazione dati e Segnali Biomedici II (Ingegneria Biomedica-Magistrale)

A margine della cerimonia abbiamo chiesto alla campionessa di Kiteboarding i suoi progetti per i prossimi mondiali. L’ing Tagliente ha risposto che è sempre riuscita a conciliare il lavoro con lo sport allenandosi nei fine settimana ma che ultimamente gli impegni connessi al nuovo ruolo di Dirigente Ingegnere Biomedico presso la direzione strategica della l’ASL RM6, non le consentono di allenarsi adeguatamente per un mondiale ironizzando sul fatto che un mondiale all’anno può bastare ma non nasconde qualche progetto per il futuro. Nel mentre, solo due settimane fa ha conseguito il titolo di Ufficiale di Regata per la Federazione Italiana Vela.