Roma. Teatro Quirino. Sabato 14 dicembre debutta in prima assoluta lo spettacolo “I Tesori del Cuore”

264

Agenpress – Scoprire, amare e imparare a convivere con la diversità in modo creativo, originale e intelligente: debutta in prima assoluta sul palco del Teatro Quirino di Roma sabato 14 dicembre “I Tesori del Cuore” uno spettacolo ideato dalla violinista Anyla Kraja e scritto a due mani da Alen Xhafa e Angela Ceruti.

Lo spettacolo è promosso e prodotto dall’associazione culturale NAM ART, con il patrocinio dell’ambasciata della Repubblica d’Albania in Italia, e la partecipazione di artisti e interpreti internazionali: la coreografa e étoile Diana Ferrara, Fausto Di Cesare al pianoforte, Alen Xhafa attore, i danzatori dell’Astra Roma Ballet, il light designer Pino Quini, per la regia di Angela Ceruti e con la partecipazione straordinaria dell’attore Livio Beshir.

“I Tesori del Cuore” uno spettacolo dove la diversità diventa bellezza, e unisce sullo stesso palco quattro linguaggi artistici, ma differenti tra loro: la musica da camera, la danza, la parola ed infine la luce. Un inedito percorso artistico ideato da Anyla Kraja, dove nel caso di C. Debussy si tratterà di un vero e proprio adattamento, che vedrà la musica da camera tradotta in movimento corporeo con le coreografie di Diana Ferrara per trasmettere un linguaggio elitario ad un pubblico sempre più vasto.

Anyla Kraja è una musicista di fama internazionale che ha sempre messo la sua arte al servizio di cause sociali, diventando un’ambasciatrice nel sostegno delle campagne dell’organizzazione FAO delle Nazioni Unite per l’alimentazione. Attraverso l’esecuzione di J.S.Bach, C.Debussy, G.Faurè, J.Massenet, F.Chopin, J. Williams e di F. Liszt invita gli spettatori a seguire il cuore e a scoprire i suoi tesori.

Sette danzatori, un violino e un pianoforte (a quattro mani) e un attore daranno vita ad una performance magica – racconta Anyla Kraja, musicista ed ideatrice dello spettacolo. Un flusso di vibrazioni che vedrà la partecipazione straordinaria di amici e colleghi di prestigio e al tempo stesso un’opportunità per dare spazio a giovani promesse alle quali affidare un’eredità artistica e spirituale.

I messaggi di cui « I tesori del cuore » è portatore sono rivelatori di una ricerca spirituale rispettosa di tutte le cornici che l’essere umano nel suo eterno cercare sceglie di volta in volta – sottolinea Angela Ceruti, regista dello spettacolo – Perché « I tesori del cuore » ? Perché il  cuore viene pesato, non per guadagnarsi l’aldilà ma per riconoscergli il miracolo di cui è capace ; il cuore viene scandagliato nel suo essere colmo di gioia, nel suo essere trafitto con la freccia dell’amore, nel suo aprirsi alla condivisione e alla sacralità della vita. « I tesori del cuore » è un’avventura ed una scoperta squisitamente personale  che ci auguriamo possa continuare ed arricchirsi ben oltre questo nostro fugace incontro.

I biglietti sono disponibili in biglietteria al Teatro Quirino oppure on-line su teatroquirino.it. Prezzi da 22€, 30€ e 17€ (ridotti)