Shoah, Mollicone (FdI): “Archiviare il dopoguerra per costruire una memoria condivisa delle tragedie nazionali”

232

Agenpress. “L’antisemitismo è un cancro che combattiamo con tutte le nostre forze, come ha detto Giorgia Meloni. Nel 2016, sono stati segnalati dall’OSCE 1661 attacchi rivolti ai cittadini di fede ebraica e, come indicato dall’Agenzia Europea per i diritti fondamentali, cresce un sentimento antisemita anche nelle frange della sinistra estrema.

E’ necessario finalmente archiviare l’interminabile dopoguerra per costruire nella Nazione una memoria condivisa, che non strumentalizzi le tragedie nazionali come la Shoah e l’eccidio delle foibe all’attualità.”

Così il deputato FDI capogruppo in commissione Cultura e responsabile Cultura del partito, Federico Mollicone.