La nuova Giunta regionale dell’Emilia-Romagna

102
Agenpress. La nuova Giunta regionale dell’Emilia-Romagna, è stata presentata il 13 febbraio dal presidente Stefano Bonaccini: oltre al sottosegretario, ci sono sei assessori uominie quattro donne.
Bonaccini ha tenuto per sé le seguenti deleghe: programmazione fondi europei, autonomia, sicurezza e legalità, ricostruzione post sisma, sport.
Due i tecnici: Paola Salomoni e Mauro Felicori, oltre al vicesegretario della Cgil, Vincenzo Colla.
Ecco la nuova “Giunta Bonaccini”:
Davide Baruffi, 45 anni – Sottosegretario alla Presidenza.
Elly Schlein, 34 anni – Vicepresidente, deleghe a emergenza climatica e diseguaglianze, Patto per il Clima, Politiche Abitative e giovanili, Cooperazione internazionale, Rapporti Ue.
Raffaele Donini, 50 anni – Salute.
Vincenzo Colla, 58 anni – Sviluppo economico, Lavoro, Formazione, Green Economy.
Irene Priolo, 45 anni – Ambiente, Difesa del suolo, Protezione civile.
Andrea Corsini, 55 anni – Mobilità e trasporti, Infrastrutture, Commercio.
Barbara Lori, 51 anni – Montagna, aree interne, programmazione territoriale, pari opportunità.
Alessio Mammi, 39 anni – Agricoltura e agroalimentare, Caccia e pesca.
Paola Salomoni, 53 anni – Scuola, università, ricerca, agenda digitale.
Mauro Felicori, 67 anni – Cultura e paesaggi.
Paolo Calvano, 42 anni – Bilancio, personale, patrimonio, riordino istituzionale.
Alla Giunta si aggiunge poi Gianmaria Manghi, sottosegretario nel mandato scorso, che rientra come Capo di Gabinetto.