Papa: “situazioni finanziarie sospette che mal si conciliano con le finalità della Chiesa”

1123

Agenpress. All’apertura dell’ Anno Giudiziario del Tribunale Vaticano, Papa Bergoglio ha assicurato l’impegno a proseguire la lotta contro gli illeciti ed ha evidenziato che le situazioni sospette “hanno generato disorientamento e inquietudine nella comunità dei fedeli“.

Inoltre – aggiunge il Papa – gli interventi di contrasto del Vaticano contro l’illegalità nel settore della finanza a livello internazionale “hanno portato alla luce situazioni finanziarie sospette, che al di là della eventuale illiceità, mal si conciliano con la natura e le finalità della Chiesa