Firenze. Cinesi di rientro dal Capodanno. Forza Italia. “La Regione ha adottato misure di prevenzione?”

523

Agenpress – 2500 cinesi rientrano dalla Cina dopo i festeggiamenti per il Capodanno. 2000 su Prato, 500 su Firenze stando a quanto riferito dal console cinese. Forza Italia Firenze chiede risposte alla Regione Toscana.

Jacopo Cellai, capogruppo a Palazzo Vecchio e coordinatore cittadino, Tommaso Villa, vicecoordinatore ed Elio Ferlaino, responsabile dipartimento sanità esprimono preoccupazione per la poca chiarezza su questi rientri e sul comportamento della Regione. “Quando si parla di un rischio potenziale per la salute dei cittadini occorre la massima attenzione – dichiarano all’unisono gli esponenti forzisti – Vogliamo conoscere cosa ha fatto la Regione per controllare queste persone rientrate rapidamente nel nostro territorio”

In tutto il mondo le autorità sanitarie si stanno attivando per prevenire la diffusione del virus. “Ricordiamo che l’OMS ha dichiarato il Corona Virus ‘un’emergenza di salute pubblica di preoccupazione internazionale’ che costituisce ‘un rischio per la salute pubblica per altri stati attraverso la diffusione internazionale della malattia’. È opportuno – aggiungono – quindi che non solo a livello nazionale e internazionale ma anche a livello regionale siano approntate tutte le misure necessarie per prevenire la diffusione e per garantire una corretta informazione sulla malattia in modo da evitare allarmismi”.

Stefano Mugnai, Vicepresidente del gruppo di Forza Italia alla Camera e Coordinatore Regionale, ed Erica Mazzetti, deputata toscana, hanno presentato un Question Time in Aula alla Camera dei Deputati per chiedere maggiore chiarezza da parte del Ministero della Salute sulla vicenda.