Regione Calabria: si è insediata la neo Presidente Santelli

216
Agenpress. Jole Santelli, neo  Presidente della Regione Calabria, si è insediata il 17 febbraio alla  Cittadella, sede del governo regionale. “Prenderò il meglio del lavoro fatto senza steccati ideologici e pregiudizi e guardando sempre al bene della Calabria”, ha affermato al momento dell’insediamento. “Un saluto anche ai dirigenti e ai funzionari regionali – ha aggiunto – con me chi ha voglia di lavorare troverà soddisfazione”.
Al passaggio di consegne non ha partecipato il presidente uscente Mario Oliverio,
che si trova fuori sede, presente però  il suo vice Francesco Russo. “È un giorno importante per me, spero lo sia per la Calabria, metteremo tutto l’impegno come squadra affinché questa Regione inverta la rotta, soprattutto nella sua reputazione.”
“Per la Calabria c’è una dotazione di oltre 3 miliardi, ma sono stati spesi neanche 300 milioni, quindi vorrei capire, in tanti anni di questo piano per il Sud, cos’hanno fatto”,  ha detto la neo presidente della Regione, facendo riferimento al Piano del Sud presentato ieri in Calabria dal governo.  “Dobbiamo capire – ha proseguito Santelli – quali sono le risorse dello Stato; le risorse dello Stato sono gia’ nostre, delle Regioni, non c’e’ nessun regalo. Ne parlero’ al piu’ presto con il ministro Provenzano, con cui ho già parlato. E’ una persona seria. Se è una centralizzazione di potere, a noi interessa poco. A noi interessano i risultati; chi vuole l’immagine se la prenda, noi guardiamo ai risultati.
Mi auguro che la centralizzazione porti snellimento e non appesantisca i soldi che ci sono, come sempre purtroppo e’ accaduto, soldi che, ripeto, nella maggior parte sono soldi della Calabria e delle Regioni e devono essere spesi – ha concluso la neo presidente della Regione – in modo che i cittadini lo possano comprendere”.