Brexit, Sottosegretario Merlo a Londra: “Entro marzo quasi tutti gli italiani in UK saranno iscritti all’AIRE”

414

Agenpress. Cominciata la missione in UK per il Sottosegretario agli Esteri Sen. Ricardo Merlo, fondatore e presidente del MAIE – Movimento Associativo Italiani all’Estero. L’esponente del governo italiano oggi ha visitato la sede del Consolato Generale d’Italia a Londra, “potenziato grazie ai fondi che abbiamo stanziato col decreto Brexit”, dichiara il Sottosegretario, che su Facebook scrive: “Oltre 100 impiegati per un lavoro che è davvero senza pause”.

“Entro marzo quasi tutti gli italiani residenti nel Regno Unito saranno regolarmente iscritti all’AIRE – prosegue Merlo -, anche grazie al sistema Fast It che sta dimostrando di funzionare molto bene. Di più: in un futuro non lontano, il Consolato di Londra sarà in grado di offrire ai nostri connazionali servizi consolari in tempo reale, anche grazie all’uso della tecnologia. No, non è fantascienza: presto sarà realtà”.

“Sono grato al nostro Console Marco Villani e al Direttore generale per gli italiani all’estero della Farnesina, Luigi Vignali, per il grande lavoro che stanno portando avanti. In tempi di Brexit – conclude il Sottosegretario Merlo – siamo vicini come non mai agli italiani del Regno Unito e lo stiamo dimostrando con i fatti”.