Cerciello Rega, Cicchitto (ReL): Molte sono le cose ancora non chiare in questa vicenda

315

Agenpress. Se è vero quello che pubblica il Corriere della Sera secondo il quale negli atti processuali sono state cambiate le frase degli americani intercettati per l’uccisione del carabiniere Cerciello chi lo ha fatto – polizia giudiziaria o magistratura inquirente – si deve solo vergognare, anche per il disdoro che viene gettato sull’Italia.

Comunque ci auguriamo che quello che viene pubblicato sul Corriere non sia vero anche se solitamente Fiorenza Sarzanini è molto scrupolosa è informata. Molte sono le cose ancora non chiare in questa vicenda.

Tra l’altro le ragioni di una mobilitazione dell’Arma dei Carabinieri per recuperare il borsello di una personalità assai specchiata che svolgeva il ruolo di tramite fra i turisti e gli spacciatori.

Dichiarazione di Fabrizio Cicchitto (Presidente Riformismo e Libertà).