Africa. Caccia grossa gratis per i bambini sotto i 10 anni. La rabbia degli animalisti

459
Foto da lazampa.it

Agenpet – «Caccia grossa gratis per i bambini sotto ai dieci anni». Così alcune aziende che gestiscono i safari cercano di conquistarsi i clienti del futuro. E così genitori cercando di trasmettere la loro passione mentre  in Africa gli animali selvatici vengono massacrati per diventare un trofeo da esporre in salotto. Sul web sono decine le foto che descrivono tutto questo: un bambino macchiato di sangue sorride in posa con un’antilope che ha appena ucciso con un fucile militare tutto sotto gli occhi orgogliosi del papà.

Un’indagine del Daily Star Online ha rivelato che sono dozzine i bambini coinvolti in viaggi di caccia “per famiglie” nel subcontinente africano, con le aziende che gestiscono le battute che offrono la caccia gratuita ai bambini sotto i 10 anni, mentre altri offrono la tassidermia gratuita in modo da permette di montare i trofei sulle pareti della loro cameretta da letto. Altri ancora offrono la presenza di videomaker professionisti per filmare le loro prime uccisioni in alta definizione.

«Non vedo sport qui. Vedo abusi – ha detto il comico e attivista di campagna Ricky Gervais al Daily Star – . Ci sono studi che mostrano il legame tra gli effetti della violenza sugli animali e il futuro dei bambini. I serial killer iniziano con gli animali. Perché un genitore dovrebbe correre questi inutili rischi con il benessere psicologico dei propri figli? I bambini faranno di tutto per ottenere l’approvazione e il rispetto dai loro modelli di riferimento, anche uccidendo un bellissimo animale selvatico per divertimento». (Tratto da lazampa.it)