Coronavirus, Papa Francesco ha deciso di inviare 100mila euro alla Caritas

1758

In seguito alla preoccupazione per il diffondersi del contagio da COVID-19 in Italia, Papa Francesco ha deciso di inviare 100mila euro alla Caritas italiana per sostenere i servizi essenziali dei più vulnerabili


Agenpress. Un “primo significativo soccorso” in questa fase di emergenza è quindi costituito dalla donazione di 100mila euro alla Caritas italiana, effettuato tramite il Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, che lo rende noto tramite un comunicato.

La somma è diretta a sostenere mense, dormitori, centri di ascolto e di accoglienza, cioè quei servizi essenziali che le Caritas diocesane e parrocchiali assicurano quotidianamente in Italia ai poveri e ai più deboli.

Un contributo, quello del Dicastero, che accompagna la preghiera del Papa per “l’amata popolazione italiana” e che è parte dell’impegno per le Chiese locali che, attraverso le Caritas nazionali e diocesane, garantiscono aiuto e solidarietà in favore di chi si trova nel bisogno.