Chiusura uffici postali in Toscana, Giannelli (Forza Italia): “Scelta incomprensibile”

594

Il Vicecoordinatore provinciale di Firenze interviene sulla scelta di Poste Italiane di chiudere oltre 200 uffici nella Regione


Agenpress. “Apprendiamo con stupore – esordisce Giampaolo Giannelli Vicecoordinatore provinciale Forza Italia – della chiusura, decisa da Poste Italiane in questi giorni, di oltre 200 uffici postali in Toscana. Molti anche in provincia di Firenze specie nei piccoli comuni. Chiusura portata avanti da Poste Italiane così improvvisamente senza essere non solo condivisa con nessuno ma nemmeno adeguatamente comunicata”.

“Decisione poco saggia e sorprendente – continua Giannelli – specie se si pensa a quello che dispone il dpcm dell’11 marzo in tema di spostamenti dei cittadini al tempo del Coronavirus. È di tutta evidenza che meno uffici aperti equivale a necessità per i cittadini di spostarsi e di creare lunghe file nei pochi uffici postali aperti. A svantaggio della sicurezza”.

Per Giannelli quella di Poste Italiane è “una scelta assolutamente incomprensibile che non a caso è stata stigmatizzata duramente anche da Anci Toscana. Auspichiamo che Poste Italiane torni sui suoi passi, magari modulando orari e tipologia dei servizi, o riducendoli parzialmente. Ma riaprendo gli uffici chiusi. Ne va della salute e della sicurezza dei cittadini” conclude il Vicecoordinatore azzurro.