Coronavirus: Carfagna, a P.IVA vadano 780 euro per almeno 3 mesi

307
Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia

Agenpress. “Rispettiamo lo sforzo del governo in questa fase drammatica, ma non possiamo accettare l’enorme disparità di trattamento riservata ai lavoratori autonomi nel decreto Cura Italia.

Riconoscere 600€ solo per marzo a commercianti, artigiani, piccole partite IVA, lavoratori della conoscenza, giovani professionisti, significa non volerli aiutare. Proponiamo che il contributo vada anche a chi non è iscritto all’Inps, copra almeno 3 mesi e sia aumentato a 780€, cifra base del reddito di cittadinanza: non un euro in meno.

Se il governo si mostrerà disponibile ad accogliere le nostre proposte e comprendere le nostre preoccupazioni noi voteremo sì al decreto, altrimenti sarà difficile sostenere un provvedimento insufficiente e iniquo. In questa prova drammatica la collaborazione tra maggioranza e opposizione è fondamentale: da parte nostra c’è assoluta disponibilità e impegno, ci aspettiamo lo stesso da parte del governo”.

Così Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia, in una nota.