Coronavirus. De Caro (Anci). Con 400mln avanti 2-3 settimane. 4,3 mld erano già nostri

672
Antonio De Caro, sindaco di Bari e presidente dell'Anci

Agenpress –  “I 400 milioni stanziati dal governo non risolvono i problemi dei Comuni italiani, ma sono importanti. È un fondo di resistenza, ci aiuterà per andare avanti per due o tre settimane”.

Lo afferma Antonio De Caro, sindaco di Bari e presidente dell’Anci. In merito ai 4,3 miliardi per i Comuni di cui sabato ha parlato Giuseppe Conte, “il presidente del Consiglio sa bene che quelli sono già soldi ‘nostri’. Sono risorse del Fondo di solidarietà comunale, ogni anno vengono distribuite a maggio e a ottobre. Il governo ha anticipato di un mese l’erogazione”.

“A Bari, ma pure nelle altre città, il tessuto sociale tiene. Non si muore di fame”, assicura De Caro. Tuttavia “di sicuro è aumentata la domanda di servizi sociali e di generi alimentari. Ci sono famiglie anziane che hanno bisogno di qualcuno che gli porti la spesa a casa o che vada a ritirare la spazzatura. E ci sono nuclei familiari che magari prima si arrangiavano ed erano fuori dalla rete dei servizi sociali, ma oggi hanno nuovi bisogni. Per esempio chi poteva contare sulle mense scolastiche e oggi invece deve provvedere ai figli da solo. Il peso si scarica tutto sui Comuni”