De Lieto (LI.SI.PO). No allo scudo penale per i vertici del comparto sicurezza e difesa

394

Agenpress – La IV Commissione Difesa del Senato – ha dichiarato il segretario generale del Libero Sindacato di Polizia (LI.SI.PO.), Antonio de Lieto –  ha approvato un emendamento che concede l’immunità, in sede civile e penale, al datore di lavoro, dirigente e preposto appartenenti alle amministrazioni del “Comparto Sicurezza e Difesa”, per la durata dello stato di emergenza da Covid – 19. Il LI.SI.PO. – ha continuato de Lieto – rileva che, mentre gli operatori di polizia sono impegnati in prima linea a fronteggiare l’emergenza sanitaria con i conseguenziali rischi che corrono, per i vertici ministeriali si adoperano per far sì che gli stessi non debbano rispondere per eventuali loro condotte irresponsabili, giammai per tutelare al meglio il personale dai rischi di contagio e non solo, che corre quotidianamente durante il turno di servizio.

Il LI.SI.PO. – ha concluso de Lieto – evidenzia che lor signori sono ben remunerati, ed è più che giusto che costoro rispondano come tutti i comuni mortali per eventuali loro condotte sbagliate, ove vengano accertate responsabilità ecc. di lor signori.

Giova rammentare a chi di dovere – ha concluso il leader del LI.SI.PO. – che gli operatori di polizia tutti i giorni prestano il proprio servizio, nonostante la scarsità di mezzi: carenze di guanti, mascherine, disinfettanti ed inoltre ancora non si è provveduto ad assegnare al personale impiegato su strada, la tanto decantata pistola taser. Il Libero Sindacato di Polizia – LI.SI.PO. è contro    qualsiasi forma di immunità, chi sbaglia è giusto che paghi a prescindere se trattasi di un politico o di un semplice cittadino…!!!