Coronavirus. Guerra (OMS), tutti devono proteggersi, perché questo è un brutto animale

657
Ranieri Guerra, direttore generale aggiunto dell'Oms

AgenPress – “L’Italia è stata colpita anche in sedi istituzionali, come le Rsa o le lungodegenze, non solo per motivi medici o per l’applicazione di protocolli rigorosi, ma anche e soprattutto perché la Germania ha un tipo di gestione dell’anziano molto diversa da quella italiana, che è più sociale, interattiva, aperta, e quindi ha aperto le porte anche al virus, questo è stato verificato e studiato. La Germania peraltro non ha avuto la letalità tra gli anziani che l’Italia ha avuto soprattutto per questo motivo”.

Lo ha affermato Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell’Oms, invitando tutti a proteggersi, “indipendentemente dall’età perché questo è un brutto animale e potrebbe dare dei problemi, anche in assenza di sintomatologia grave in questo momento durante le prime fasi del contagio”.

Secondo Guerra l’Italia è in una situazione molto migliore rispetto all’inizio dell’epidemia: è attrezzata per quanto riguarda gli equipaggiamenti, all’inizio non era così, ma non solo per noi, è stato fatto uno sforzo gigantesco, il commissario Arcuri ha fatto cose straordinarie. In questo momento i tamponi ci sono, i laboratori ci sono, si tratta di organizzare il contact tracing, equipaggiare e mettere a disposizione il personale al territorio per tracciare con progressiva efficacia rispetto all’attuale., Mi auguro che lo sforzo organizzativo titanico continui a dare i frutti che già vediamo”.