Usa 2020. Trump accetta nomination. “Se Joe Biden sarà eletto, distruggerà la grandezza dell’America”

598

 AgenPress – Donald Trump ha accettato ufficialmente la nomination repubblicana e attacca a testa bassa il suo rivale alle presidenziali. “Se Joe Biden sarà eletto, distruggerà la grandezza dell’America. Abbiamo speso 4 anni a invertire i danni fatti da Joe Biden in 47 anni”, ha detto  Trump elencando una serie di decisione “fallimentari”.

“E’ il cavallo di Troia della sinistra estrema. Queste sono le elezioni più importanti nella storia del nostro Paese e ci sono due visioni, due filosofie, dovete decidere tra il sogno americano e l’agenda socialista. Il vostro voto deciderà se proteggiamo le leggi o se diamo carta bianca agli anarchici violenti, agli agitatori, ai criminali che minacciano i nostri cittadini”.

“L’agenda di Joe Biden è made in China, la mia è made in Usa”, ha detto ancora accusando la convention dem per non aver parlato dell’agenda del ticket presidenziale, “non perché non ne abbiano una ma perché è estremista. Joe Biden ha detto di essere alleato della luce ma quando si tratta della sua agenda ci tiene all’oscuro”.

“Se rieletto ridurrò ulteriormente le tasse in maniera significativa. Creeremo 10 milioni di posti di lavoro nei prossimi 10 mesi, come minimo”, ha annunciato Trump. “Se rieletto la mia amministrazione imporrà tariffe a qualsiasi società che lascia l’America per produrre posti di lavoro all’estero”.