Silvio Berlusconi lascia l’ospedale. “E’ stata la prova più pericolosa della mia vita”

509

AgenPress – L’ex premier Silvio Berlusconi è stato dimesso oggi, intorno alle 11.30, dal San Raffaele di Milano dove era ricoverato da giovedì 3 settembre dopo essere risultato positivo al test Covid-Sars2.  Berlusconi resterà in isolamento, secondo quanto si è appreso probabilmente nella sua residenza di Arcore, fino a quando non avrà un secondo tampone negativo.

“Grazie per essere qui, è stata la prova più pericolosa della mia vita”,  ha detto Silvio Berlusconi, lasciando l’ospedale.  “Ognuno di noi è esposto al rischio di contagiare gli altri, rinnovo a tutti l’appello alla massima responsabilità personale e sociale. Il mio pensiero va prima di tutto ai tanti ammalati di covid e alle loro famiglie”, ha aggiunto, ricordando che “nelle scorse settimana prima di ammalarmi avevo lanciato numerosi appelli a non sottovalutare il pericolo”.

“Finalmente la dimissione”,  ha scritto in un cartello la ‘pasionaria’ e storica supporter di Silvio Berlusconi, Noelle, che dal primo giorno di ricovero del Cavaliere è stata presente davanti al settore D. “Ringraziamo Dio per la benedizione. Un applauso ai dottori – è scritto ancora sul cartello – La vita è di nuovo a colori”. “Auguri Silvio in unione e comunione”. Firmato “pasionaria Noelle”.