Sicurezza su internet: una questione sempre più attuale

296

Il mondo è sempre più connesso grazie ad internet e alle reti che coinvolgono sempre più la nostra vita quotidiana in tantissimi aspetti. Proprio con un universo digitale in cui acquistano un’importanza fondamentale la comunicazione e l’interazione tra gli individui, assume un certo rilievo il concetto di sicurezza in rete. Parliamo proprio di sicurezza informatica, un argomento di grande attualità, che spesso viene allo scoperto anche in alcune notizie di cronaca. La cyber security è un aspetto fondamentale che non deve essere mai trascurato, sia per quanto riguarda l’ambito privato ed individuale che relativamente all’operato delle aziende.

Difendersi dalle minacce su internet è possibile

Quando parliamo di sicurezza su internet dobbiamo pensare innanzitutto ai portali che visitiamo. Molti ad esempio si rivolgono all’intrattenimento su internet, scegliendo di utilizzare i casino live online. In questo caso e comunque in qualsiasi situazione che preveda delle transazioni di denaro, è sempre fondamentale assicurarsi di navigare in siti protetti e autorizzati.

La protezione dei dati personali e la possibilità di effettuare delle transazioni sicure sono degli aspetti essenziali nell’ambito della navigazione su internet.

Esistono comunque tanti metodi per difendersi nel modo più adeguato. È possibile ad esempio seguire degli appositi corsi che riguardano la sicurezza in rete e allo stesso tempo utilizzare dei programmi che possano fornire una protezione precisa dalle minacce alle quali si può essere esposti quotidianamente navigando su internet.

Che cosa si intende per cyber criminalità

Ma di che cosa parliamo quando ci riferiamo alle azioni della cyber criminalità? Con questo termine si indicano numerose possibilità di azione che i malintenzionati potrebbero mettere in atto a danno degli utenti della rete o delle aziende.

Pensiamo ad esempio alla diffusione di malware con l’obiettivo di individuare dati riservati oppure ai veri e propri attacchi ai danni di infrastrutture informatiche e di computer. Si può anche parlare di furti di identità online oppure del cosiddetto phishing, che mira a raggiungere proprio l’obiettivo di scoprire dei dati personali degli utenti con tecniche ingannevoli.

I dati che quotidianamente vengono elaborati dai computer sono veramente tanti e gli utenti utilizzano spesso diversi account per collegarsi ai social network, ai portali internet preferiti o anche ai sistemi di internet banking dell’istituto di credito di riferimento.

A volte quindi è davvero semplice cadere nelle trappole dei cyber criminali, considerando il numero così elevato di occasioni in cui siamo chiamati ad inserire dai dati, a volte anche personali, su internet. Per questo è davvero importante riconoscere la sicurezza del sito che stiamo visitando, per evitare di incorrere in veri e propri pericoli.

Come proteggersi dalle azioni illecite

La prima regola da seguire per cercare di rendere al massimo livello la riservatezza dei nostri dati personali è sicuramente quella di scegliere delle password diversificate per i vari servizi internet che utilizziamo e completamente sicure, caratterizzate quindi da un elevato grado di complessità.

In questa maniera si impedisce ai malintenzionati di individuare con una certa semplicità le parole e i codici che utilizziamo per l’accesso ad un servizio su internet e di conseguenza si riduce il rischio che i cyber criminali possano prendere il controllo dei nostri account personali.

Nei computer è importante anche la presenza di software dedicati alla protezione, come i firewall, capaci di individuare eventuali attacchi e di proteggere il sistema dalle possibili intrusioni indesiderate. Naturalmente è fondamentale dotarsi anche di un buon antivirus.

Sono diversi i rischi della cyber criminalità e nessuno può dirsi al di fuori dei possibili pericoli. Sia i privati che le aziende e anche le istituzioni possono subire gravi danni se presi di mira da un attacco informatico. Basti pensare che solo nel 2016, secondo alcuni dati, il nostro Paese è stato quello maggiormente colpito dai ransomware. Per questo è fondamentale prevenire ogni azione di questo genere, per una maggiore sicurezza in rete.