Usa 2020. Trump contro Facebook e Twitter: “coprono Biden. E’ un politico corrotto, ha mentito”

522

AgenPress –  Donald Trump si scaglia contro Facebook e Twitter per aver bloccato la storia del New York Post sulle email del figlio di Joe Biden.

“Terribile  che abbiano smontato la storia che è una ‘pistola fumante’ contro Joe Biden e suo figlio Hunter. E’ solo l’inizio per loro – minaccia ancora Trump – non c’è niente di peggio di un politico corrotto”.

“Joe Biden è un politico corrotto, ha mentito e non gli dovrebbe essere permesso di correre per la presidenza degli Stati Uniti”, ha detto parlando ai supporter in Iowa è tornato sulle presunte email di Hunter Biden diffuse dal New York Post e che inchioderebbero l’ex vicepresidente. Quest’ultimo ha sempre negato di aver mai incontrato i responsabili di Burisma, l’azienda ucraina per la quale lavorava il figlio e a suo tempo indagata per corruzione dalle autorità di Kiev.

Il presidente a un certo punto ha indossato un cappellino con la scritta ‘Make America Great Again’ e si è sfilato, con un pochino di difficoltà, la cravatta rossa lanciandola verso i suoi sostenitori in delirio e si è sbottonato un po’ la camicia. “Ora sto molto meglio”, ha detto quindi il presidente americano, con la folla che scandiva lo slogan ‘Four more years’, altri quattro anni.