Nizza, Todini: “Questo è regresso di libertà non tolleranza”

389

AgenPress. “Ciò che è accaduto a Nizza dove un immigrato ha sgozzato una signora e, in misura diversa, ciò che è accaduto a Roma nel quartiere Colli Albani, dove un immigrato ha distrutto decine di vetture, è il chiaro sintomo di un regresso delle libertà individuali e non di tolleranza.

Perché le autorità tollerano simili gesti per essere assai solerti e repressivi se non si indossa una mascherina? Perché si conculcano in tal guisa le libertà di ogni singolo cittadino? Se non esiste un piano preordinato e prestabilito, siamo di fronte ad autorità prive di autorevolezza che cianciano di democrazia e praticano sciatteria”.

Lo dichiara Ludovico Todini, Presidente Osservatorio Strategie Politiche.