Usa. Trump, impeachment ridicolo. Terribile errore dei social di silenziarmi

72

AgenPress –  “Non vogliamo alcuna violenza”. Lo ha detto Donald Trump prima di partire per il Texas.  I passi verso un possibile impeachment stanno causando una rabbia terribile e sono “assolutamente ridicoli”, definendo “totalmente appropriato” il suo comizio prima che i suoi sostenitori assaltassero il Congresso.

Trump ha poi detto che è stato  “un terribile errore la decisione dei social, da Facebook a Twitter, di silenziarlo.

Cinque giorni dopo l’assalto al Congresso dei fan di Trump emergono nuovi video che rivelano un livello di violenza e aggressività maggiore di quello lasciato vedere dalle prime immagini. I social mostrano un poliziotto trascinato fuori e picchiato a terra, suoi colleghi aggrediti mentre sono intrappolati nella folla, dimostranti che cantano “impiccare Mike Pence”, un gruppo di rivoltosi che sembra cercare alti dirigenti dentro l’edificio. Nell’attacco sono stati usati scudi sottratti agli agenti, mazze da hockey, stampelle, bandiere. Oltre 50 agenti della polizia di Capitol Hill sono rimasti feriti, di cui 15 ricoverati, in gran parte per ferite alla testa. Uno e’ morto.