Dati Covid in tempo Reale

All countries
340,815,207
Confermati
Updated on 20 January 2022 19:43
All countries
271,678,339
Ricoverati
Updated on 20 January 2022 19:43
All countries
5,588,239
Morti
Updated on 20 January 2022 19:43

Accordo Ue-Cina. Lega, forti perplessità. Non chiudere gli occhi sulle repressioni dei diritti

- Advertisement -
AgenPress – “Abbiamo forti perplessità sull’accordo siglato di recente tra Ue e Cina. Per questo abbiamo depositato un’interrogazione alla Commissione europea chiedendo di fare chiarezza sull’impatto economico del trattato sui consumatori e sulle imprese Ue, sulla mancanza di coordinamento con Washington nella stipulazione e sulla situazione dei diritti umani nel gigante asiatico”.
Così in una nota Isabella Tovaglieri, europarlamentare della Lega, prima firmataria dell’interrogazione condivisa dagli europarlamentari della Lega Matteo Adinolfi, Mara Bizzotto, Paolo Borchia, Rosanna Conte, Gianantonio Da Re, Marco Dreosto, Alessandro Panza, Silvia Sardone.
“L’Europa, che si presenta al mondo come paladina dei diritti umani e delle libertà democratiche, non può infatti chiudere gli occhi sulle quotidiane repressioni dei diritti del popolo cinese, in nome di un accordo economico-commerciale con Pechino.
A dispetto dei toni trionfalistici utilizzati da Bruxelles, sono purtroppo molte le ombre che circondano l’accordo sugli investimenti siglato tra Ue e Cina. Non nascondiamo la nostra preoccupazione in merito: serve che Bruxelles dica chiaramente se pensa che i negoziati sul CAI siano effettivamente basati su un decisivo miglioramento delle condizioni dei diritti umani nel Paese asiatico.
Desideriamo altresì sapere se siano presenti valutazioni aggiornate dell’impatto dell’accordo sui consumatori e sulle aziende europee, oggi alle prese con una crisi senza precedenti. Infine, chiediamo alla Commissione Ue se abbia tenuto in considerazione i fondamentali rapporti con gli Usa, coinvolgendo e informando l’amministrazione americana di questa decisione, e se ritenga utile coordinare con gli Usa scelte che riguardano temi così importanti e delicati”.
- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati