Home Afghanistan Afghanistan. I religiosi pakistani visitano Kabul, esortano i leader a riaprire le...

Afghanistan. I religiosi pakistani visitano Kabul, esortano i leader a riaprire le scuole femminili

0
57

AgenPress – Una delegazione di religiosi islamici pakistani che ha recentemente visitato Kabul ha affermato di aver esortato l’Emirato islamico a riaprire le scuole per le studentesse oltre il sesto anno, secondo il media del paese Geo News.

“Nel nostro incontro con i talebani afgani, abbiamo sottolineato che è necessario aprire scuole e college femminili in modo che possano ottenere un’istruzione. Ho dato loro il mio esempio e ho detto loro che anch’io sono un Mullah, ma mia nipote sta attualmente prestando servizio come generale nell’esercito pakistano”, ha detto Maulana Tayyab, un membro della delegazione dei religiosi pakistani che ha recentemente visitato Kabul, come citato da Geo News . 

Geo News ha citato Maulana Tayyab dicendo di aver detto al funzionario dell’Emirato islamico che una donna in Pakistan ha tradotto il Sacro Corano in lingua pashto, che è sua moglie.  

Inoltre, ha detto che sua moglie aveva scritto un libro in lingua pashto per aiutare gli altri a comprendere il Sacro Corano, secondo il rapporto.  

“Se non avesse frequentato la scuola e non avesse ricevuto un’istruzione, come avrebbe potuto servire il Santo Corano e la nostra religione”, ha detto Maulana Tayyab a Geo News. “Lo hanno apprezzato e ci hanno assicurato che presto avrebbero aperto scuole e college femminili dove possono ricevere un’istruzione secondo la legge della Sharia”. 

Le scuole per le studentesse oltre il sesto anno sono rimaste chiuse per più di 310 giorni.  

Molte organizzazioni internazionali e paesi del mondo hanno espresso critiche alla decisione dell’Emirato islamico di vietare le scuole secondarie e superiori per le studentesse.  

Intervenendo alla cerimonia di inaugurazione del “Meccanismo consultivo USA-Afghanistan”, il segretario di Stato americano Antony Blinken ha affermato che “la decisione dei talebani di vietare alle ragazze di frequentare le scuole secondarie, una decisione avvenuta mentre alcune ragazze stavano letteralmente andando a scuola a piedi e altre erano già seduti alle loro scrivanie, è stato un capovolgimento degli impegni presi con il popolo afgano e con il mondo. “  

Nel frattempo, Geo News ha riferito dei colloqui di pace in Afghanistan tra la delegazione pakistana ei leader del TTP.

Il rapporto citava Maulana Tayyab che affermava che i loro incontri erano andati bene ed erano piuttosto ottimisti sul successo del processo di pace. 

“Ci hanno detto che il Pakistan è la nostra casa e che ci piacerebbe tornare a casa. Ho detto loro che non aveva senso che venissi a casa tua con le armi e hanno detto che non si sarebbero opposti a qualunque cosa tu decidessi “, ha detto Maulana Tayyab citato da Geo News.  L’Emirato islamico non ha ancora commentato la questione.