Afghanistan. La sofferenza delle donne è aumentata del 96%, non possono lavorare e studiare

- Advertisement -

AgenPress – Un sondaggio condotto dalla società di consulenza Gallup Management, indica che “quasi tutti gli afgani (94%) hanno valutato la propria vita abbastanza male da essere considerati sofferenti” da quando l’Emirato islamico è salito al potere nel Paese con circa 40 milioni di persone.

Sulla base dei risultati di Gallup, la sofferenza tra le donne è aumentata poiché il 96% delle donne ha valutato la propria vita abbastanza male da essere considerata sofferenza.

- Advertisement -

Il sondaggio afferma che il calo del reddito giornaliero degli afgani e la povertà hanno costretto la popolazione a lasciare il Paese.

Secondo Gallup, il 96% delle donne afghane e il 92% degli uomini soffre, l’82% soffre per la mancanza di accesso a un riparo e al cibo. Il 75% delle donne soffre per la privazione dei propri diritti, il 56% delle persone cerca di lasciare il Paese.

L’indagine ha messo il tasso di povertà nel paese a oltre il 95% dalla caduta dell’ex governo.

- Advertisement -

“C’è molta sofferenza. Una persona soffre per la mancanza di cibo, alloggio e lavoro, e un’altra soffre per aver perso il lavoro come dipendente ed è preoccupata per il suo destino”, ha affermato Esmatullah, residente a Kabul.

“Non ho nessuno con cui lavorare. Mio padre è disoccupato. I miei fratelli sono troppo giovani e quindi sono obbligato a impegnarmi a lavorare”, ha detto Tolsi, residente a Kabul.

Secondo il rapporto di Gallup, milioni di afgani sono sull’orlo della fame mentre una crisi umanitaria minaccia il paese.

“Alle donne è vietato andare al lavoro e alle ragazze è vietato l’istruzione. Queste sono tutte grandi difficoltà che potrebbero essere risolte consentendo alle ragazze di frequentare la scuola e alle donne di lavorare”, ha affermato Shumayal, attivista per i diritti delle donne.

Secondo Gallup, il sondaggio non mostra solo un record elevato per l’Afghanistan, ma anche il livello di sofferenza più alto misurato per qualsiasi paese dal 2005.  

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati