Afghanistan. Studente progetta una mano artificiale per disabili

- Advertisement -

AgenPress – Uno studente afgano dell’università di Ingegneria elettrica ha realizzato una mano artificiale in movimento. Mohammad Saber ha affermato che la mano artificiale da lui realizzata potrebbe essere collegata alle correnti nervose di una persona disabile e che funziona quasi come una vera mano.

“Se il governo e gli uomini d’affari mi aiutano e mi offrono opportunità, posso fare questa mano in un modo che può fare qualsiasi cosa, avrà la capacità di scrivere e mangiare cibo, e di agire completamente come una vera mano e lavorare normalmente . Penso che ci vogliano 20.000 afgani per fare una mano del genere”, ha affermato.

- Advertisement -

Mohammad Saber Sabur è residente nella provincia di Maidan Wardak e ha appena finito la scuola secondaria ed è entrato alla Ghazni University nella facoltà di ingegneria elettrica.

Dice che ha fatto muovere la mano artificiale in undici giorni e che si può installare con le correnti nervose di un disabile.

“Quando tornavo a casa dall’università, ho visto una persona che non aveva una mano e soffriva. Quando l’ho visto, ho pensato che ci fossero molti difetti in Afghanistan perché l’Afghanistan è un paese dilaniato dalla guerra e ho detto che dovremmo trovare un modo per aiutarli, c’è un modo per dare loro una mano, quindi in trenta secondi ho pensato di inventare una mano”, ha detto Mohammad Saber Sabur, l’inventore.

- Advertisement -

Sabre, 18 anni, dice che quello che ha fatto è costato 500 afgani.

Nel frattempo, i funzionari del Ministero della Salute hanno affermato di sostenere pienamente tali invenzioni nel settore sanitario.

“Negli attuali piani del Ministero della Salute dell’Afghanistan, il ministero sosterrà pienamente i giovani e i quadri che lavorano in questo campo e avvantaggeranno l’umanità, specialmente nel settore sanitario, e noi li sosteniamo”, ha affermato Javid Hajir, portavoce del Ministero della Salute Pubblica.

Saber afferma anche di aver avuto cinquanta invenzioni in vari campi dall’età di otto anni.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati