Alaska. Cieca ed anziana, Lulù si era allontanata da casa 3 settimane fa. Ritrovata viva

- Advertisement -

AgenPress – Una famiglia dell’Alaska aveva perso la speranza di trovare il loro anziano golden retriever cieco che si era allontanato dalla loro casa tre settimane fa, ma una squadra di costruzioni ha trovato Lulu tra i cespugli  dopo averla inizialmente confusa per un orso. “Hanno dato un’occhiata più da vicino e si sono resi conto che si trattava di un cane, e l’hanno portata via da lì”, ha raccontato  Kubacki il proprietario Ted Kubacki.

Lulu era a malapena viva,  ma è guarita ed è tornata a casa con la sua famiglia, ha riferito il Daily Sitka Sentinel .

- Advertisement -

“Lei significa tutto”, ha detto ancora.  “Ho cinque figlie e hanno dai 4 ai 13 anni, quindi hanno passato ogni giorno della loro vita con quel cane”.

La famiglia Kubacki ha cercato per settimane dopo che Lulu si era allontanata il 18 giugno.

“È così indifesa, e ho immaginato che non potesse andare molto lontano perché non può vedere”. 

- Advertisement -

Dopo settimane di ricerche, la famiglia aveva perso la speranza.  “Ho chiamato mia moglie dal lavoro e stava solo urlando… Inizia a urlare, poi urla ai bambini. E li sento urlare come un matto”, ha detto ancora Kubacki.

Sebbene viva, Lulu era in pessime condizioni. Il cane pesava 36,29 kg, al momento del ritrovamento ne aveva persi 10,43,  da quando si era persa; era disidratata, sporca e il suo pelo era arruffato.  Le condizioni di Lulu sono notevolmente migliorate con cure mediche, cibo e riposo.

“Lentamente ma inesorabilmente ha iniziato a mangiare ed è stata in grado di alzare la testa. Ma poi ieri, si è appoggiata sulle zampe anteriori da sola, come si è annidata dentro di me e mi ha dato un bacio e ha scosso la coda ed è stato semplicemente fantastico.”

Il giorno dopo, è stata in grado di stare in piedi da sola.

Kubacki, un impiegato di un negozio di alimentari e l’unico a lavorare per la sua famiglia di sette persone, si è poi preoccupato per il conto del veterinario.

Timori infondati poiché i residenti di Sitka hanno donato centinaia di dollari per coprire le spese di guarigione di Lulu. “Abbiamo il nostro membro della famiglia a casa”, ha detto Kubacki.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati