Dati Covid in tempo Reale

All countries
240,190,120
Confermati
Updated on 14 October 2021 18:56
All countries
215,766,611
Ricoverati
Updated on 14 October 2021 18:56
All countries
4,893,211
Morti
Updated on 14 October 2021 18:56

Australia. Fuggito dal carcere si consegna dopo quasi 30 anni di latitanza

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress – Un fuggitivo che ha trascorso quasi 30 anni in fuga dopo aver presumibilmente usato una lama di seghetto e tronchesi per fuggire dal carcere si è consegnato alla polizia in Australia .

L’uomo è fuggito da un centro correzionale durante la notte del 31 luglio 1992, secondo una dichiarazione della polizia del New South Wales (NSW) mercoledì.
“All’epoca, gli sforzi per localizzare l’uomo non hanno avuto successo”, si legge nel comunicato.
Il nome dell’uomo è Darko Desic, ha confermato giovedì alla CNN una portavoce della polizia del NSW.
Fuggito all’età di 35 anni  l’ormai 64enne è andato alla stazione di polizia di Dee Why e si è consegnato alla polizia domenica.  Desic è stato ora arrestato e accusato di evasione dalla custodia legale.
“La polizia dichiarerà che l’uomo ha usato strumenti tra cui una lama di seghetto e tronchesi per liberarsi dalla custodia del carcere nel 1992”, si legge nella dichiarazione.
A Desic è stata rifiutata la cauzione ed è apparsa in tribunale martedì. Gli è stata formalmente rifiutata la cauzione e comparirà di nuovo in tribunale il 28 settembre, ha detto la polizia.
Desic era sfuggito alla custodia della polizia nel 1992 perché non voleva essere deportato in Jugoslavia, che all’epoca era coinvolta in una guerra civile.
Da quando è fuggito ha lavorato come tuttofare facendo lavoretti e si faceva chiamare “Dougie”. 
Recentemente Desic ha dormito all’aperto nelle dune di sabbia di Avalon sulle spiagge settentrionali di Sydney, ha aggiunto 9News.
La residente locale Belle Higgins ha creato una pagina di raccolta fondi per aiutare Desic. La campagna ha raccolto più di 6.000 dollari australiani (4.390 dollari) in quattro ore.
L’organizzatore Peter Higgins, un uomo d’affari locale in pensione, ha affermato che l’obiettivo è raccogliere abbastanza denaro per assumere un avvocato per Desic, farlo uscire di prigione, ottenere un tetto sopra la sua testa e “dargli un senso e uno scopo nella sua vita”.

Altre News

Articoli Correlati