Azovstal. Zelensky: “Abbiamo bisogno che i nostri eroi siano vivi. Tra loro ci sono feriti gravi

- Advertisement -

AgenPress – L’82° giorno di difesa dell’Ucraina è stato “difficile”, afferma il presidente Volodymyr Zelensky nel suo discorso notturno su Facebook, che inizia affrontando l’ultima situazione a Mariupol.

“Grazie alle azioni dell’esercito ucraino – le forze armate ucraine, l’intelligence, la squadra negoziale, il Comitato internazionale della Croce Rossa e le Nazioni Unite, speriamo di poter salvare la vita dei nostri ragazzi”, dice Zelensky.

- Advertisement -

“Tra loro ci sono i feriti gravi. Vengono forniti loro assistenza medica. Voglio sottolineare: l’Ucraina ha bisogno di eroi ucraini vivi”. 

“Questo è il nostro principio. Penso che ogni persona adeguata capirà queste parole.”

Zelensky ha aggiunto che il lavoro “per riportare a casa i ragazzi” continua a Mariupol mentre altri combattimenti continuano a imperversare nell’est del Paese.

- Advertisement -

Le truppe ucraine “respingono i continui attacchi in quelle aree in cui la Russia sta ancora cercando di avanzare”, ha detto, indicando la città di Severodonetsk come uno dei principali obiettivi della Russia.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati