Dati Covid in tempo Reale

All countries
201,065,144
Confermati
Updated on 5 August 2021 10:06
All countries
179,333,848
Ricoverati
Updated on 5 August 2021 10:06
All countries
4,271,371
Morti
Updated on 5 August 2021 10:06

Bellanova: “Garantire la copertura vaccinale agli immigrati irregolari presenti in Italia”

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress. Mettere in campo strumenti mirati a garantire a tutti gli immigrati irregolari presenti nel nostro Paese la copertura vaccinale a tutela della salute di tutti.
E’ quanto la Viceministra Teresa Bellanova, presidente di Italia Viva, sollecita in una lettera inviata al Ministro Speranza e al Generale Figliuolo.

“La campagna vaccinale contro il Sars-Cov2 in questi ultimi mesi ha subito una accelerazione e una svolta importantissima”, scrive Bellanova, rimarcando “il cambio di passo che di fatto sta consentendo al nostro Paese di poter ripartire in sicurezza e a tutte le cittadine e i cittadini italiani di riprendere le attività quotidiane lavorative e ludiche che caratterizzavano la vita ante pandemia”.

“A questi poderosi risultati frutto di una organizzazione capillare e della volontà tenace di mettere al sicuro innanzitutto le persone più fragili manca”, prosegue Bellanova, “a mio avviso manca un “ultimo miglio”. Tante e tanti sono purtroppo gli invisibili presenti sul nostro territorio che ancora vivono il dramma di poter venire in contatto con questo virus che ha cambiato le nostre vite. Mi riferisco in particolare a tutti gli immigrati irregolari che vivono nei tantissimi ghetti, nelle case, nel mondo dei servizi, nell’edilizia, nel turismo – tutti settori cruciali anche per la tenuta e il rilancio del Paese – e nell’ ombra sui nostri territori, che rischiano di fatto di ammalarsi nell’anonimato mettendo a rischio la propria salute e quella di altri cittadini”.

Nella lettera la Viceministra Bellanova delinea anche la possibile soluzione: “Nel nostro Paese”, scrive, “già esiste una legislazione che consente a queste persone, seppure non regolari, di poter usufruire dell’assistenza sanitaria. Con la stessa logica e la stessa ratio, nell’interesse di tutti sarebbe utile la messa in campo di strumenti mirati a garantire alle stesse la copertura vaccinale”.

Altre News

Articoli Correlati