Bellanova: “Un forte patto sociale per la sicurezza sul lavoro”

- Advertisement -

AgenPress. “E’ sempre più evidente: per garantire piena sicurezza ai lavoratori è necessario un radicale cambio di passo, un forte patto sociale che metta al centro il valore sociale d’impresa e la formazione di ogni singolo anello della filiera, dal management aziendale ai dipendenti, dagli addetti alla sicurezza ai delegati delle organizzazioni sindacali. Serve un radicale salto di qualità nella cultura produttiva ed economica, perché la tutela della vita, il valore e la sicurezza del lavoro siano le priorità che dettano i modi e i tempi dell’organizzazione aziendale”.

Lo afferma la copresidente di Italia Viva Teresa Bellanova, viceministra delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili, a proposito dell’incidente mortale nella fabbrica di imballaggi ‘Cavalieri Unipersonale’ ad Arquata Scrivia, costato la vita al trentaduenne Davide Scanio.

- Advertisement -

“Non ci sarà vera sostenibilità nel futuro del Paese che stiamo scrivendo senza un maggiore qualità e sicurezza del lavoro”, dice ancora Bellanova, “E questo significa mettere a valore tutti gli strumenti necessari per garantirla e se necessario definirne di nuovi. Non possiamo permettere questo continuo bollettino di guerra. Ai familiari della vittima tutto il mio cordoglio”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati