Beni culturali: Sottosegretario Borgonzoni, “La tutela di luoghi e opere passa dalla prevenzione”

- Advertisement -

AgenPress. «Un fondo da 800 milioni di euro per tutelare e conservare il nostro straordinario patrimonio: un investimento del PNRR che rappresenta una svolta per il Ministero della Cultura, che potrà così programmare in maniera sistematica interventi di ripristino dei danni causati a luoghi e opere da eventi calamitosi, ma anche e soprattutto azioni finalizzate a prevenire i rischi. Le misure verranno infatti impiegate per finanziare le attività a cui il Ministero della Cultura sta lavorando e in parte saranno anche utilizzate per la creazione di depositi per il ricovero temporaneo delle opere d’arte coinvolte in eventi naturali e di natura antropica, le cui linee guida di progettazione e allestimento sono state presentate oggi».

Così il Sottosegretario di Stato per la Cultura Lucia Borgonzoni all’Auditorium del Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze, in occasione della presentazione delle Linee Guida “Depositi di Sicurezza” a cura della Direzione generale Sicurezza del Patrimonio culturale in collaborazione con il Segretariato Generale del Ministero della Cultura.

- Advertisement -

«Garantire tutela al patrimonio storico e artistico dell’Italia è un dovere che anche la Costituzione sancisce. Un impegno che il nostro Paese onora con grande senso di responsabilità. E infatti siamo un modello virtuoso per il mondo in quanto a salvaguardia e promozione della nostra storia e della nostra arte» ha aggiunto il Sottosegretario che ha tenuto a ricordare la prematura scomparsa della direttrice dell’Archivio di Stato di Firenze, Sabina Magrini: «Una grande professionista, appassionata del suo lavoro. Resterà nel cuore di tutti noi».

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati