Dati Covid in tempo Reale

All countries
158,738,264
Confermati
Updated on 9 May 2021 16:24
All countries
137,095,974
Ricoverati
Updated on 9 May 2021 16:24
All countries
3,302,178
Morti
Updated on 9 May 2021 16:24
spot_img

Berlusconi e la frase shock su Jole Santelli: “non me l’ha mai data”. Ed è polemica

Agenpress – “Jole Santelli é una signora che conosco da 25 anni. Non me l’ha mai data, però l’ho avuta con me non solo come parlamentare all’interno dei miei gruppi, ma anche come sottosegretario alla Giustizia quando ero Presidente del Consiglio. In 26 anni non me l’ha mai data. Adesso sarebbe stata perfetta perché, senza voce com’é, non avrebbe potuto andare in giro a raccontarlo”. Lo ha detto Silvio Berlusconi a Lamezia Terme facendo riferimento a Jole Santelli, candidata alla presidenza della Regione Calabria, e ripetendo quanto aveva già pronunciato stamattina a Tropea.

“Jole – ha aggiunto Berlusconi – ha una capacità straordinaria nell’individuare i problemi e le loro soluzioni. Ma ha anche quella, ed è la cosa più importante, di indicare le cose da farsi e scegliere le persone in grado di metterle in pratica”.

“Sono disponibile a lavorare con Jole Santelli. Abbiamo una collaborazione ultraventennale. Ricordo che aveva una capacità straordinaria nel risolvere i problemi. E credo che sarà cosi anche nel governo della Calabria. Al contrario di quello che fa la sinistra, che privilegia il rapporto amicale – ha aggiunto Berlusconi – lei sceglierà sulla base della competenza e dell’esperienza”.

Parole che hanno scatenato la reazione di Maria Saladino, capolista Pd nel collegio Cosenza Nord alle regionali, già candidata alle primarie nazionali dem per la segreteria.

“Incommentabile il tentativo di utilizzo di una trovata comunicativa da parte degli apparati che lavorano per conto di Silvio Berlusconi a cui va aggiunta la incredibile risata di una oramai vuota di contenuti Jole Santelli. Si tenta di utilizzare la reazione delle donne ad un messaggio del bunga-bunga per rendere complice la Santelli della sceneggiata”.

“Il problema serio é la mancanza di contenuti di una donna e di una candidatura che la porta ad arrampicarsi sugli specchi mettendo a disposizione la dignità delle donne che avrebbero preferito e forse premiato una reazione della stessa verso il sistema Berlusconi”.

“Berlusconi viene qui con il suo jet privato a mortificare i calabresi e soprattutto le donne con battute volgari. Dopo vent’anni al governo in cui avrebbe potuto fare molto per la Calabria ora, viene a promettere che ci salverà e i calabresi ancora gli credono?”, afferma Pippo Callipo, candidato del centrosinistra alla Presidenza della Regione Calabria, a margine di un incontro pubblico a Tropea.

“Qui un leader politico (Berlusconi ndr) si rivolge ad una parlamentare, sua candidata governatrice in Calabria, precisando in pubblico che lui ‘la conosce da 26 anni’, ma che lei non gliel’ha ‘mai data’. E lei ride!” Che valori  si trasferiscono ai nostri figli attraverso messaggi simili? Pensiamoci quando si voterà”, scrive su fb il presidente della commissione Antimafia Nicola Morra.

In serata alle polemiche ha replicato lo stesso Berlusconi.  “Me ne hanno dette di tutti i colori da stamattina quando ho fatto quella battuta su Jole che non me l’ha data: sessista, razzista che non considera le donne. Io le donne le considero tanto è vero che nel partito abbiamo una donna presidente del Senato, una vice presidente della Camera e donne capigruppo nel parlamento. Anche nei miei esecutivi – ha aggiunto Berlusconi – le donne hanno avuto un ruolo e pure nelle mie aziende”.

spot_imgspot_img
spot_img

Altre News

Articoli Correlati