Biden. Usa rafforzano presenza militare. Putin voleva “modello Finlandia”, ottiene “modello Nato”

- Advertisement -

AgenPress  – Il presidente Joe Biden ha dichiarato  che gli Stati Uniti stanno rafforzando la loro presenza militare in Europa a lungo termine per rafforzare la sicurezza regionale dopo l’invasione russa dell’Ucraina.

Incontrando il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg a Madrid all’apertura del vertice annuale dei leader dell’alleanza, Biden ha affermato che “la NATO è forte e unita” e che i passi da compiere durante l’incontro “aumenteranno ulteriormente la nostra forza collettiva”.

- Advertisement -

Biden ha aperto la sua partecipazione al vertice annunciando che gli Stati Uniti stanno stabilendo un quartier generale permanente in Polonia, inviando due ulteriori squadroni di caccia F-35 nel Regno Unito e invieranno più difesa aerea e altre capacità in Germania e Italia.

“Oggi sto annunciando che gli Stati Uniti miglioreranno la nostra posizione di forza in Europa e risponderanno al mutevole ambiente di sicurezza, oltre a rafforzare la nostra sicurezza collettiva”, ha affermato.

Stoltenberg, che mercoledì aveva affermato che l’alleanza stava affrontando la sua più grande sfida dalla seconda guerra mondiale, ha accolto con favore l’annuncio di Biden.

- Advertisement -

“Questo dimostra davvero la tua leadership e forza decisiva nel legame transatlantico”, ha detto Stoltenberg, ringraziando Biden per il “sostegno incrollabile da parte tua e degli Stati Uniti all’Ucraina”.

Biden ha affermato che gli Stati Uniti staranno permanentemente il comando avanzato del V Corpo dell’esercito americano in Polonia, una mossa che, secondo lui, rafforzerà l’interoperabilità USA-NATO attraverso il fianco orientale dell’alleanza. La mossa segna la prima base permanente delle forze statunitensi sul confine orientale della NATO. Biden ha aggiunto che anche gli Stati Uniti stanno intensificando i loro dispiegamenti a rotazione di truppe nella regione baltica.

Gli Stati Uniti hanno attualmente più di 100.000 membri del servizio schierati in tutta Europa, circa 20.000 in più rispetto a poco prima dell’inizio dell’invasione dell’Ucraina da parte del presidente russo Vladimir Putin quattro mesi fa.

Biden ha previsto che gli incontri di questa settimana avrebbero costituito un “vertice storico” poiché i leader avrebbero dovuto approvare un nuovo quadro strategico, annunciare una serie di misure per aumentare le proprie spese e capacità per la difesa e aprire la strada a Finlandia e Svezia storicamente neutrali di aderire alla NATO.

Biden ha detto che Putin pensava che i membri della NATO si sarebbero separati dopo aver invaso l’Ucraina, ma ha invece ottenuto la risposta opposta.

“Putin stava cercando la finlandizzazione dell’Europa”, ha detto Biden. “Otterrai la NATO-izzazione dell’Europa. Ed è esattamente ciò che non voleva, ma esattamente ciò che deve essere fatto per garantire la sicurezza all’Europa”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati