Botswana. Ucciso per “sport” il più grande elefante del paese, aveva 50 anni

- Advertisement -

AgenPress – Il più grande elefante del Botswana è stato ucciso dopo che il Paese ha revocato la decisione di vietare la caccia.

Le fotografie dell’uccisione sono state pubblicate sui social media, scatenando la rabbia quando una delle creature più incredibili del paese è stata uccisa a colpi di arma da fuoco.

- Advertisement -

L’elefante, poco più che cinquantenne, era stato colpito a colpi di arma da fuoco per le sue zanne lunghe quasi 8 piedi, con gli assassini raggianti in posa accanto alla bestia uccisa, un’immagine che suscitò furia online.

L’enorme animale era conosciuto come un “grande tusker” o un “cento libbre” per le sue dimensioni e le sue enormi zanne.

L’ex presidente del Botswana Ian Khama ha imposto un divieto di caccia ai trofei in tutto il paese nel 2014. Ma il divieto è stato revocato tre anni fa dal successore Mokgweetsi Masisi per “gestire i conflitti uomo-fauna selvatica”.

- Advertisement -

Khama ha pubblicato sulla sua pagina Facebook affermando che la nazione ha perso una “attrazione iconica”.

Teme per il futuro del Botswana e afferma che il turismo nel paese andrà in frantumi se la caccia aggressiva continuerà.

Ha pubblicato: “Questo era uno dei più grandi se non il più grande tusker del paese. Un elefante che i tour operator hanno costantemente cercato di mostrare ai turisti come un’attrazione iconica. Ora è morto.

“In che modo la morte avvantaggia il nostro turismo in declino a causa di politiche scadenti: il nostro turismo è basato sulla fauna selvatica”.

“Niente fauna significa niente turismo, niente turisti niente lavoro e nessun flusso di entrate. L’incompetenza e la scarsa leadership hanno quasi spazzato via la popolazione di rinoceronti, e ora questo!”

Il Botswana ha circa 130.000 elefanti, la popolazione più numerosa del mondo.

La decisione del 2019 ha innescato una reazione  da parte degli ambientalisti, che credono che la mossa sia politica.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati