Bucha. Immagini satellitari mostrano cadaveri in strada mentre era sotto il controllo russo

- Advertisement -

AgenPress – Nuove immagini satellitari di Maxar Technologies mostrano che i corpi dei civili morti a Bucha erano rimasti in strada per settimane, anche quando la città era sotto il controllo russo.

Il New York Times ha pubblicato per la prima volta le immagini lunedì.

- Advertisement -

In risposta al filmato di Bucha di sabato, il ministero della Difesa russo ha affermato che il video era “falso” ed una  “messa in scena“. Diceva che il video, le foto e le accuse di crimini di guerra erano “un’altra provocazione“.

“Durante il periodo in cui l’insediamento era sotto il controllo delle forze armate russe, nessun residente locale ha subito azioni violente”, ha affermato il ministero.

Ma le immagini satellitari confutano l’affermazione dei russi: gli oggetti visti in via Yablunska sulle immagini satellitari corrispondono ai luoghi esatti in cui i corpi sono visti per strada nel video. Le immagini satellitari mostrano che i corpi erano per strada nel sud di Bucha almeno dal 18 marzo, quando la Russia aveva il controllo della città. La Russia ha tenuto Bucha fino al 31 marzo.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati