Bucha. Video drone smentisce Mosca, veicoli e truppe russe su strade disseminate di corpi dei civili

- Advertisement -

AgenPress – Nonostante le ripetute smentite della Russia, che l’esercito russo non era responsabile della strage di Bucha,  situata fuori Kiev, veicoli e forze militari russi sono stati visti in una strada di Bucha vicino a corpi di civili, un nuovo video con droni dimostra il contrario e smentisce anche Putin che ha addirittura decorato la brigata russa  per aver fatto un buon lavoro.  

La CNN ha geolocalizzato e confermato l’autenticità dei video, che sono stati presi da un drone il 12 e 13 marzo. 

- Advertisement -

Nel video del 13 marzo si vede un veicolo militare russo seduto a un incrocio. La CNN ha identificato tre oggetti nel video – proprio in fondo alla strada rispetto al veicolo militare – sono gli stessi corpi che sono stati visti nel video del 1° aprile e dal satellite immagini scattate da Maxar Technologies il 18 marzo.

Un ulteriore video di droni del 13 marzo mostra un altro veicolo militare russo che viaggia più in alto per la strada, in direzione dei corpi.

Nel video del 12 marzo, alcuni soldati russi sono visti intorno a un veicolo militare parcheggiato fuori da una casa, proprio in fondo alla strada rispetto ai corpi. Non è chiaro cosa stiano facendo in casa.

- Advertisement -

La CNN ha chiesto un commento al ministero della Difesa russo, ma non ha ricevuto immediatamente risposta.

Funzionari russi – il portavoce del presidente Vladimir Putin Dmitry Peskov e il ministro degli Esteri Sergey Lavrov – hanno ripetutamente affermato che i video e le immagini satellitari che mostrano i corpi a Bucha sono falsi.

Questo video di droni è la prima prova emersa da Bucha che mostra veicoli e truppe russe che operano per strada, dove i corpi sono stati trovati dalle forze ucraine quando hanno ripreso la città il 1 aprile.

Le immagini emerse da Bucha dopo la ritirata delle forze russe hanno suscitato enorme indignazione nella comunità internazionale. Ha anche spinto alcuni leader, tra cui il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il presidente francese Emmanuel Macron, a chiamare crimini di guerra le atrocità avvenute a Bucha.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati