Calcio: Adinolfi (Lega), caso Mbappé mette a rischio integrità sport. Presentata interrogazione

- Advertisement -

AgenPress. “Mbappé rinnova il contratto con il PSG e, secondo fonti giornalistiche, il calciatore francese oltre a percepire un premio alla firma di almeno 120 milioni di euro, riceverà uno stipendio tra i 40 e i 50 milioni di euro netti a stagione dalla società parigina che lo scorso anno ha avuto debiti per oltre 220 milioni.

Una scelta in netto contrasto con la politica della buona governance e della sostenibilità del calcio europeo portata avanti dalla Commissione europea che su questo tema ha aperto un dialogo con la UEFA.

- Advertisement -

Per tale motivo ho presentato un’interrogazione alla Commissione chiedendo di intervenire visto che l’accordo per il rinnovo di Mbappé mina l’integrità dello sport e la stabilità economica del calcio europeo, mettendo a rischio la regolarità delle competizioni, considerato anche che la stessa UEFA, nel 2009, ha varato il financial fair play con l’obiettivo dichiarato dall’allora presidente Platini di garantire “il benessere generale del calcio, purché tutti i club giochino secondo le regole soddisfacendo i criteri di fair play finanziario e raggiungendo un bilancio sostenibile”.

Lo dichiara l’eurodeputato della Lega Matteo Adinolfi, firmatario dell’interrogazione.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati