Dati Covid in tempo Reale

All countries
179,840,379
Confermati
Updated on 22 June 2021 22:28
All countries
162,871,692
Ricoverati
Updated on 22 June 2021 22:28
All countries
3,895,109
Morti
Updated on 22 June 2021 22:28

Capone (UGL): “A rischio, 4,8 milioni di posti di lavoro. Necessario scongiurare nuovo lockdown”

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress. “L’analisi del Centro Studi UGL, in merito all’impatto economico delle misure adottate per arrestare il diffondersi della pandemia, non lascia margine ad equivoci. Dai dati emerge che un lockdown totale o parziale, metterebbe a ‘rischio fallimento’ il 38% delle imprese, con una possibile perdita di 4,8 milioni di posti di lavoro.

Nella migliore delle ipotesi, inoltre, nel 2020 avremo un crollo del Pil pari al -11,5%. In tale quadro appaiono insufficienti e inadeguate le misure finora adottate dal Governo. Per prevenire un aumento incontrollato di nuovi casi positivi e salvaguardare al contempo il tessuto economico e produttivo occorre intervenire sulle cause primarie dei contagi favorendo la didattica a distanza per tutte le scuole e adottando, contestualmente, un piano per la mobilità che coinvolga taxi e imprese private dei trasporti al fine di allentare la pressione sui mezzi pubblici.

E’ prioritario, peraltro, potenziare il sistema sanitario territoriale mediante screening di massa effettuati da medici di famiglia e farmacie. Siamo consapevoli della gravità della situazione determinata dall’aumento dei contagi ma anche dei costi sociali conseguenti a chiusure totali o semi-totali. Per questa ragione chiediamo al Presidente del Consiglio di valutare misure alternative a quelle che colpiscono le attività produttive e mettono a rischio milioni di posti di lavoro.” L

o ha dichiarato Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, in merito all’analisi del Centro Studi UGL sull’impatto economico delle misure adottate per arrestare il diffondersi della pandemia.

 

Altre News

Articoli Correlati