Ceccarelli (Ass. bus turistici): “Mancano 8 mila autisti in tutta Italia, ci siamo trovati a dire di no a tanti viaggi”

- Advertisement -

AgenPress. Enrico Ceccarelli dell’associazione Bus turistici è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Fino a qui tutto bene” condotta dal direttore Gianluca Fabi e Emanuela Valente su Radio Cusano Campus.

“Mancano 8mila autisti in tutta Italia -ha affermato Ceccarelli-. Ci siamo trovati a dire di no a tanti viaggi per tutta la penisola, perché non abbiamo il personale sufficiente. La pandemia ha fatto sì che molti autisti cambiassero lavoro. Oltre questo, per poter avere una patente siamo nell’ordine dei 5-6mila euro.

- Advertisement -

Mentre fino ad anni fa la patente per un autobus si poteva conseguire a 21 anni, da qualche anno a questa parte si può guidare un autobus solo al compimento del 24esimo anno d’età. L’unica soluzione è quella di rendere attrattiva nuovamente questa professione e per farlo è necessario che un autista di bus venga remunerato in maniera migliore ed equiparato a un pilota d’aereo, ad un macchinista, perchè ormai l’autista di bus deve conoscere l’inglese, saper usare il computer, ecc…

Attualmente si guadagna 1400-1500, con le trasferte si possono superare anche i 2mila euro, ma dipende dai mesi di lavoro. Questo è un lavoro molto stagionale, ci si muove di più nei mesi che vanno da Pasqua ad ottobre”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati