Cina. Affonda il famoso ristorante galleggiante Jumbo Kingdom di Hong Kong

- Advertisement -
AgenPress – Il famoso ristorante galleggiante di Hong Kong è affondato, pochi giorni dopo essere stato rimorchiato in mare aperto verso una destinazione non specificata.
Jumbo Kingdom, una nave a tre piani che un tempo era il più grande ristorante galleggiante del mondo, è stata rimorchiata via dai rimorchiatori martedì scorso dopo quasi mezzo secolo ormeggiata nelle acque sud-occidentali della città.
La barca principale del ristorante stava viaggiando verso un cantiere navale sconosciuto quando si è capovolta sabato dopo aver incontrato “condizioni avverse” vicino alle Isole Paracel (conosciute anche come Isole Xisha) nel Mar Cinese Meridionale, ha affermato l’Aberdeen Restaurant Enterprises Limited in una dichiarazione lunedì.
La barca è affondata per più di 1.000 metri (3.280 piedi), rendendo il lavoro di salvataggio “estremamente difficile”, afferma una nota. 
La notizia è stata accolta con costernazione online, con molti utenti di Twitter che si sono lamentati per la fine inelegante di una delle icone storiche più riconosciute di Hong Kong. Alcuni hanno pubblicato opere d’arte raffiguranti il ​​ristorante sott’acqua, mentre altri hanno condiviso messaggi di addio.
Altri hanno visto l’affondamento della nave come una metafora oscura e comica delle presunte fortune di Hong Kong, poiché la città – ancora in gran parte isolata dal resto del mondo – si aggrappa alle restrizioni della pandemia dopo diversi anni di disordini politici.
Il ristorante lungo 260 piedi (circa 80 metri) era la barca principale del Jumbo Kingdom, che includeva una barca ristorante sorella maggiore e una più piccola, una chiatta per i serbatoi di pesce, una barca da cucina e otto piccoli traghetti per trasportare i visitatori dai moli vicini.
Era famoso per la sua sontuosa facciata in stile imperiale, le abbondanti luci al neon, i massicci dipinti su commissione nella tromba delle scale e i suoi colorati motivi in ​​stile cinese, incluso un trono d’oro nella sala da pranzo.
Ma poiché la popolazione di pescatori nel porto meridionale dell’isola è diminuita, il gruppo di ristoranti è diventato meno popolare e ha subito un deficit dal 2013. La pandemia di Covid-19 ha inferto il colpo di grazia, con il ristorante chiuso fino a nuovo avviso nel 2020.
- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati