Cina contro Usa a difesa della Russia. Via il “bastone delle sanzioni” se si vuole risolvere la crisi in Ucraina

- Advertisement -

AgenPress – “Se gli Stati Uniti sono interessati con sincerità a risolvere la crisi in Ucraina, dovrebbero smettere di sventolare il bastone delle sanzioni”.

E’ questa la posizione della Cina espressa dal portavoce del ministero degli Esteri, Zhao Lijian. Gli Usa devono dimostrare il loro impegno per la soluzione della crisi in Ucraina revocando le sanzioni imposte alla Russia.

- Advertisement -

Se gli Stati Uniti “sperano sinceramente di aiutare a ridurre l’escalation della situazione in Ucraina, dovrebbero smettere di gettare benzina sul fuoco, di imporre sanzioni e atti coercitivi”, ha aggiunto Zhao, accusando Washington di minacciare Mosca invece di promuovere i colloqui di pace russo-ucraini. “Gli Stati Uniti traggono profitto dal caos e le sanzioni non riporteranno pace e sicurezza”.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati