Dati Covid in tempo Reale

All countries
335,606,999
Confermati
Updated on 19 January 2022 11:38
All countries
269,198,356
Ricoverati
Updated on 19 January 2022 11:38
All countries
5,575,346
Morti
Updated on 19 January 2022 11:38

Cina. Partito Comunista vieta ai calciatori nazionali di farsi tatuaggi e di rimuovere quelli che hanno

- Advertisement -

AgenPress – Ai calciatori che giocano per la squadra nazionale cinese è stato vietato di farsi tatuare – e consigliato di rimuovere quelli che hanno – in base a una nuova direttiva.

L’amministrazione sportiva del Paese ha affermato che il reclutamento di nuovi giocatori con tatuaggi a livello nazionale e nelle squadre giovanili è “severamente proibito”.

- Advertisement -

L’amministrazione ha affermato che la mossa aiuterebbe a dare un “buon esempio per la società”.

Ad alcune star nazionali, incluso il difensore Zhang Linpeng, (in foto) è stato detto in precedenza di coprire i loro tatuaggi.

La Cina ha intensificato sempre più la regolamentazione dalla metà del 2018 per impedire che i tatuaggi vengano mostrati sugli schermi. Alcuni calciatori professionisti da allora si coprono le braccia con maniche lunghe per nascondere i tatuaggi.

- Advertisement -

In una dichiarazione, l’Amministrazione generale dello sport del paese (GAS) ha affermato che ai giocatori nazionali con tatuaggi è stato “consigliato di rimuoverli”.

Nella cultura cinese i tatuaggi sono stati stigmatizzati: in passato venivano usati per marchiare i criminali e il tatuaggio ha ancora legami con i gruppi criminali organizzati dell’Asia orientale. I tatuaggi tra i gruppi etnici erano spesso visti come un segno degli incivili.

Sono disapprovati dal Partito comunista cinese al potere, ma sono diventati sempre più popolari tra i giovani cinesi.

All’inizio di quest’anno, il regolatore della trasmissione televisiva cinese ha annunciato che stava inasprendo le regole su quelli che ha descritto come “contenuti non salutari”.

Le apparizioni televisive e su Internet di personaggi dello sport e celebrità sono state limitate nei casi riguardanti tatuaggi e code di cavallo maschili – in alcuni casi questi sono stati offuscati dagli schermi.

Lo scorso dicembre, una partita di calcio universitaria femminile in Cina è stata annullata dopo che alle giocatrici è stato detto che non potevano tingersi i capelli.

Gli organizzatori della partita, la National Youth Campus Football League, hanno dichiarato in una nota all’epoca: “Gli atleti in tutte le fasi non devono avere tatuaggi, tingersi i capelli, indossare acconciature strane o indossare accessori, altrimenti non saranno ammessi alla competizione. .”

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati