Dati Covid in tempo Reale

All countries
262,127,636
Confermati
Updated on 29 November 2021 20:03
All countries
234,935,056
Ricoverati
Updated on 29 November 2021 20:03
All countries
5,221,412
Morti
Updated on 29 November 2021 20:03

Cina. Scomparsa la tennista Peng Shuai. Denunciò la violenza subita dall’ex vice premier di Xi Jinping

- Advertisement -

AgenPress – La star del tennis cinese Peng Shuai ha pubblicamente accusato di violenza sessuale un funzionario comunista in pensione.

In un post sul sito di social media cinese Weibo,  Peng ha affermato che l’ex vice premier, Zhang Gaoli, l’ha “costretta” ad avere rapporti sessuali con lui.

- Advertisement -

È la prima volta che un’accusa del genere viene avanzata contro uno dei leader politici di spicco della Cina.

Zhang non ha risposto alle sue affermazioni. Da allora il post è stato cancellato da internet cinese.

Anche le ricerche per la tennista Peng, ex numero uno della classifica del doppio di tennis, sembrano essere state limitate.

- Advertisement -

Zhang, 75 anni, è stato vice premier cinese tra il 2013 e il 2018 ed è stato uno stretto alleato del presidente cinese Xi Jinping.

“So che qualcuno di sua eminenza, il vicepremier Zhang Gaoli, dirà che non ha paura“, ha scritto Peng nel suo post, “ma anche se si tratta solo di colpire una pietra con un sassolino, o una falena che attacca una fiamma e corteggiando l’autodistruzione, dirò la verità su di te”.

Ha raccontato che l’aveva costretta per la prima volta dopo che era andata a casa sua per giocare a tennis. “Quel pomeriggio non ho dato il mio consenso e non riuscivo a smettere di piangere. Mi hai portato a casa tua e hai costretto me e te ad avere relazioni”.

Peng  ha riconosciuto che non sarebbe stata in grado di fornire prove a sostegno delle sue affermazioni.

“Non ho prove, ed è stato impossibile lasciare prove… Hai sempre avuto paura che avrei portato qualcosa come un registratore, per registrare prove o qualcosa del genere… Non c’è registrazione audio, nessuna registrazione video, solo la mia esperienza distorta ma molto reale.”

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati