Ciocca (Europarlamentare): “L’Europa blocchi l’import di riso dal Myanmar”

- Advertisement -

AgenPress. “E’ necessario che le Istituzioni europee prendano una posizione netta a tutela del comparto risicolo europeo ed italiano circa il tema dell’import dal Myanmar di riso varietà Japonica, dal momento che questa rappresenta la tipologia maggiormente importata in Ue e non coperta dalla clausola di salvaguardia.

Importazioni cresciute in modo significativo negli ultimi anni, + 80%.

- Advertisement -

Lunedì il Consiglio Ue affari esteri valuterà una modifica al regolamento (UE) n. 401/2013 concernente misure restrittive nei confronti del Myanmar/Birmania.

In seguito al colpo di Stato del 1 febbraio e alle ripetute violazioni dei diritti umani il regime agevolato EBA di cui gode il Myanmar deve essere sospeso e i dazi sulla varietà Japonica reintrodotti.

L’Europa non può siglare accordi commerciali con chi non rispetta i diritti umani.

- Advertisement -

Agevolazioni tariffarie che dovrebbero infatti permettere a questi Paesi di creare opportunità di sviluppo, e di migliorare tra l’altro il rispetto dei diritti umani, appaiono nell’attuale quadro del tutto ingiustificate”.

Lo dichiara, in ua nota,  Angelo Ciocca Deputato al Parlamento Europeo.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati