Confcommercio: “La guerra allontana la ripresa. Inflazione al 6,1%. “

- Advertisement -

AgenPress. I dati della Congiuntura Confcommercio di marzo fotografano una situazione di grande incertezza e di forte rallentamento dell’economia con un aumento non più episodico dell’inflazione (+6,1% su base annua). Pil a -2,4% congiunturale nel primo trimestre 2022.

La guerra tra Russia e Ucraina è arrivata come una pugnalata sulle speranze di ripresa dell’economia e dei consumi dopo due anni di emergenza sanitaria.

- Advertisement -

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati